Decimo livello – Strategia energetica

Valutazione Energetica manuale –  Stile Iokai posizione seduta – Canali Secondari e Straordinari – Seminario di anatomia e fisiologia occidentale: Sistema Urogenitale

Il 10° Livello ha una durata di 52 ore. 

Il 10° livello è il livello conclusivo del percorso di formazione. Gli argomenti affrontati durante questo livello hanno carattere di sintesi. L’obiettivo è quello di rendere consapevole l’allievo del particolare percorso intrapreso con lo studio della tecnica Shiatsu e della Medicina Cinese. Durante il seminario di valutazione energetica il lavoro teorico viene affiancato ad un lavoro pratico e di sperimentazione, attraverso l’analisi ed il confronto di alcune casistiche. Viene inoltre proposto lo studio della posizione seduta in Stile Iokai e per concludere, lo studio dei canali secondari e straordinari, studio che non può essere approfondito ma che permette all’allievo di comprendere la vastità di approfondimenti che può offrire la Medicina Cinese e le tecniche ad essa applicate. Un seminario di medicina occidentale sul sistema urogenitale completerà anche il percorso di Medicina Occidentale.

Il Corso di 10° Livello è strutturato in tre giornate intensive di otto ore distanziate circa un mese una dall’altra (orario 9.30/18.30 con un’ora di intervallo) e un sabato mattina o pomeriggio dedicato alla medicina occidentale. Solitamente vengono proposte due serate per organizzative per l’esame da affrontare. Durante questo livello gli allievi sono tenuti a partecipare ad almeno dieci serate di laboratorio tra quelli proposte settimanalmente nelle varie sedi della scuola. Il percorso di 10° livello si conclude a dicembre. L’esame finale, sia interno che congiunto con la F.I.S.I.e O. verrà proposto verso marzo/aprile. L’allievo durante tutto questo periodo potrà recuperare le verifiche che non ha superato o che non è riuscito a sostenere. A metà maggio, durante il seminario residenziale verranno consegnati i diplomi. Gli allievi che hanno saltato uno o più seminari residenziali potranno recuperare le ore mancanti partecipando a quest’ultimo seminario residenziale.

Esame conclusivo

Il 10° Livello rappresenta l’ultima fase del percorso di formazione in Operatore Shiatsu in seguito al quale l’allievo potrà sostenere l’esame finale. L’allievo che conclude un percorso formativo presso la scuola L’Arte dello Shiatsu potrà scegliere se sostenere l’esame interno della scuola oppure l’esame presso l’albo della Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori alla quale la Scuola “L’Arte dello Shiatsu” è accreditata. Se il numero delle persone che intende fare l’esame con la FISIeO è almeno di 8 allievi, la scuola può prevedere un esame congiunto.

Chevelo Shampoo perdita di capelli grave
Formula giapponese
https://cheveloshampoo.eu/it/
Ayur Read Pro Italy
na tecnica naturale per combattere
https://ayurreadpro.com/it/

L’esame interno della Scuola è suddiviso in una parte pratica e una teorica.

La parte pratica consiste in:

– un trattamento Shiatsu completo e personalizzato effettuato al direttore didattico e che dovrà essere preventivamente concordato

– un esame pratico che si svolgerà presso la sede della Scuola durante il quale verrà chiesto all’allievo di dimostrare la sua preparazione relativa alle sequenze proposte, alla conoscenza del decorso dei canali e a tutti i parametri propri della tecnica.

La  parte teorica consiste in 30 domande chiuse e 2 domande aperte di Medicina Tradizionale Cinese e 30 domande chiuse di medicina occidentale.

L’esame pratico e quello teorico, ad esclusione del trattamento, si svolgeranno un sabato mattina tra la fine di marzo e la metà di aprile. In caso di impossibilità a partecipare all’esame, il diplomando dovrà aspettare la successiva sessione d’esame.

Per quanto riguarda l’esame FISIeO l’allievo potrà iscriversi autonomamente ed effettuarlo presso la sede che FISIeO deciderà di volta in volta per la sessione annuale, oppure, se il numero degli esaminandi è uguale o superiore a 8, la scuola potrà organizzare quello congiunto.

L’esame congiunto, cioè quello organizzato dalla Scuola presso la propria sede con commissari esterni FISIeO, verrà effettuato quindi solo con un numero minimo di 8 allievi che devono garantire alla scuola la loro sicura partecipazione all’esame congiunto, dietro versamento della quota esame FISIeO (ad oggi € 160,00), della quota socio ordinario FISIeO (ad oggi € 137,00) entro il 30 settembre dell’anno in corso e della quota esame interno della Scuola (ad oggi € 60,00) entro 10 giorni prima della data dell’esame congiunto. In caso contrario la richiesta dell’allievo non verrà considerata valida ai fini dell’esame congiunto.

Chi decide però di fare l’esame FISIeO autonomamente deve prima superrare quello interno della scuola.

In qualsiasi caso, sia che l’allievo decida di fare l’esame FISIeO che quello interno dovrà,  ad integrazione del monte ore proposto e prima di effettuare l’esame, consegnare i documenti previsti per l’accertamento del monte ore frontale e di tirocinio e le schede di trattamento, aver superato tutte le verifiche relative ai vari livelli e aver recuperato le assenze ai seminari del percorso formativo .